Tarocchi e Astrologia, i linguaggi della divinazione

  • Home
  • /
  • Blog
  • /
  • Tarocchi e Astrologia, i linguaggi della divinazione

Ciao, benvenuto all’ascolto di “Astrologia del Risveglio”. Per iscriverti al podcast: clicca qui. Seguimi anche su: Instagram - YouTube - Facebook

L’antico potere dei Tarocchi

La nascita dei Tarocchi è difficile da collocare: ufficialmente nascono nella metà del XV secolo ma si parla di natali ben più antichi, dell’antico Egitto e del libro di Thot. Poco importa dove e quando sono nati, è certo che chiunque voglia conoscere il proprio destino può avvalersene. Il loro fascino e la capacità di incuriosire risiede proprio nel loro potere divinatorio. Ma attenzione, di per sé i tarocchi sono e rimangono semplici carte da gioco. Acquisiscono il loro potere solo quando il loro simbolismo archetipico viene letto ed interpretato da un cultore, un esperto in materia, in grado di penetrare le nebbie dell’inconscio, che è la fonte dell’umano sapere, quello che Jung definiva “inconscio collettivo”. Una comune memoria ancestrale fatta di sensazioni, forme indistinte, visioni di un possibile, invisibile tracciato che via, via, si forma unendo passato, presente e futuro. Probabilità, possibilità, occasioni ancora non concretizzate. Ovviamente è necessaria una grande sensibilità e una predisposizione innata all’ascolto della parte più profonda dell’Io. È da lì che sorge la risposta alla domanda che il consultante rivolge al cartomante esperto di arte divinatoria. Tutti, almeno una volta nella vita hanno desiderato conoscere il proprio futuro. Questo è un desiderio comune e condiviso.

La divinazione in Astrologia

Anche l’Astrologia è una disciplina divinatoria. A differenza del Tarocco, si avvale dei calcoli basati sui transiti planetari ai quali è stato dato non solo un nome ma anche e soprattutto un significato ben preciso, e proprio come le carte, è legata agli Archetipi, e può, con la giusta professionalità e conoscenza, essere usata in questo senso, compresa la lettura delle caratteristiche temperamentali dell’individuo. Se usate insieme, sono un mezzo potentissimo. Difficile per me sfuggire ad ambedue, sin da giovane infatti li usavo nei pomeriggi solitari per avere risposte sul mio futuro o su quello dei miei cari. Ricordo un giorno, in cui mi chiesi quanti figli avrei avuto. Bella domanda mi dissi, vediamo cosa dicono le carte? Mi rivelarono infatti che avrei avuto dei figli ma desideravo una risposta ancora più precisa, anzi un numero: quanti, uno, duo o tre figli? Cosa fare? Anche l’Astrologia, mi diede indicazioni ma io desideravo andare ancora più in profondità. Allora pensai di aggiungere un altro metodo di divinazione da unire ai primi due ed usai il pendolino da rabdomante. Vidi così confermati i primi due responsi. Mi ricordo che usai una tecnica, o rito che dir si voglia, che scovai in un antico testo sull’arte divinatoria, che mi aiutò ad arrivare finalmente al responso finale. Mi auto-predissi un figlio maschio, all’epoca avevo circa18 anni. Ebbene, a distanza di tanto tempo, ho avuto la conferma della mia previsione. Mio figlio, a proposito, si chiama Andrea e come da previsione è un bel maschietto.

Energie sottili captabili con il pendolo

Il pendolo è un altro mezzo che uso per identificare con precisione dove si focalizza l’energia psichica più potente dopo che la domanda del consultante è stata fatta. Magia? Certo che no! Io userei la parola “potere innato”, potere tra l’altro che possediamo tutti in latenza, chi più chi meno. Ti starai chiedendo dov’è la differenza tra una persona ed un’altra? La differenza sta in una serie di fattori energetici che influenzano ogni essere umano sin dalla nascita. La persona designata è spinta verso una certa direzione attraverso il suo modo di essere che a sua volta influenzerà il suo modo di agire e così via, creando poi in definitiva il suo destino. Se vuoi la puoi chiamare predisposizione dovuta alla predestinazione. Ti sei mai chiesto come fa un ragazzino a soli sedici anni a frequentare l’università, oppure un bambino di dieci a suonare uno strumento in maniera impeccabile improvvisando virtuosismi da lasciare a bocca aperta anche dei direttori d’orchestra? Semplice e complicato allo stesso tempo, argomento che affronterò in un altro podcast.

La tua nascita non è dettata dal caso

E, tralasciando il principio di reincarnazione, perché di questo si tratta, ti posso dire che, se nasci in un certo momento sotto certi influssi, non è per puro caso. Tutto ha un fine, e uno scopo, per questo è importante che tu impari ad esserne consapevole. Soprattutto, ad accettarti per quello che sei. Sì, hai intuito bene, il destino ha due facce come tutto in natura, notte, giorno, luce, oscurità, è nelle tue mani perché sei sempre e solo tu che scegli dove indirizzarlo (ricordi il principio del libero arbitrio?), ma, allo stesso tempo, è anche prefissato, predestinato per alcuni.

Le leggi del Karma

Dipende da che tipo di Karma, pesante o meno, ti porti dietro di vita in vita. Faccio un piccolo esempio: chi nasce con un handicap non può certo scegliere, così come non può scegliere chi nasce in quelle aree del mondo dove ogni ora i bambini muoiono di fame. C’è chi invece può scegliere, nasce in un luogo dove regna la pace, e c’è da mangiare per tutti, e può quindi scegliere, di cambiare se vuole la propria condizione e migliorarla ancora, per trovare la tanto agognata felicità. Ovviamente se ne è in grado, se ne ha il coraggio, la forza, la determinazione. Quanti calciatori ultra milionari sono venuti da luoghi dove la fame e la povertà regnava sovrana… Un caso? Non è certo un caso se possedevano le qualità del grande campione sin dalla nascita.

Il destino e l’imprevedibilità

Per questo si usa dire, “destino beffardo”, proprio perché il tuo destino può cambiare dall’oggi al domani, in un attimo o allo stesso modo, inchiodarti ad una realtà dalla quale è difficile uscire. Oggi più di ieri, sappiamo quanto è vero questo detto. Chi avrebbe mai pensato che ai giorni nostri avremmo dovuto portare la maschera per uscire di casa. Chi avrebbe mai pensato che anche abbracciare i propri figli sarebbe stato pericoloso tanto da dover mantenere le distanze anche dentro le mura domestiche.

Il Karma mutabile e immutabile

Esiste quindi un Karma mutabile ed uno immutabile, per dirla in termini buddisti, e questo, per ogni persona sulla terra. É quindi ovvio che la spinta a conoscere il tuo futuro possa essere spesso alimentata dalle più nascoste paure, non solo dalla curiosità. Ho sempre affrontato con grande serietà questo mio mestiere, che sino a qualche tempo fa non condividevo sui social, ed ho sempre pensato che possa avere una grandissima importanza, perché può fare la differenza nel dare aiuto a quanti, nel dubbio, desiderino avere chiarezza su cosa fare o come interpretare quello che si palesa di fronte a loro.

Un Astrologo come amico

Famiglia, lavoro, salute sono ovviamente i settori più importanti su cui fare domande, ma non è solo questo che un buon Astrologo e cartomante può fare e dare. Può essere anche di supporto a chi, nei momenti più bui della propria vita, sente il bisogno di un confidente, una persona che sia in grado di comprenderlo, capirlo ed accettarlo così com’è, senza pregiudizio alcuno. In definitiva, un buon amico. E di questi tempi, sai quanto sia difficile trovarne uno. Certo è vero, è lavoro, ma non potrei esserti di nessun aiuto se morissi di fame no? Ok, chiudo qui il mio podcast. E ricorda se desideri prendere un appuntamento on-line con me puoi farlo andando sul mio sito, francopassarini.it, dove trovi i miei recapiti, e tutti i servizi che metto a tua disposizione. Consulenza Astrologica, Tema Natale, Cartomanzia introspettiva e proiettiva, Spiritualità, Religione, Karma, e tanto altro riguardante i misteri della vita, come la NDE, e le ultime scoperte. Quindi segui il mio podcast e clicca mi piace o lascia un commento, mi aiuterai a migliorare e a proseguire questo progetto. Al prossimo podcast e buona vita!

Per seguire il mio podcast, basta metterlo tra i preferiti - una risorsa gratuita per la tua evoluzione personale, supportato da archivio podcast in costante aggiornamento. Un ascolto a tema che, di podcast in podcast, svela i suoi piccoli grandi segreti.  Lo trovi su tutte le app per musica e radio (Spreaker, Spotify, Google Podcast, iTunes, Apple Podcast, PodcastAddict, Castbox e tante altre) e in questa pagina del sito: "Podcast - Astrologia del Risveglio", dove troverai anche i link diretti alle app, cui puoi abbonarti (via cellulare, tablet o PC/MAC), e potrai seguirlo dove vuoi e quando vuoi.