Influssi Astrali. Quanto c’è di vero?

  • Home
  • /
  • Blog
  • /
  • Influssi Astrali. Quanto c’è di vero?

Ciao, benvenuto all’ascolto di “Astrologia del Risveglio”. Per iscriverti al podcast: clicca qui. Seguimi anche su: Instagram - YouTube - Facebook

Oggi voglio parlarti di Influssi Astrali, e di quale importante influenza hanno nella tua vita di tutti i giorni. E per farlo mi avvarrò anche delle ultime scoperte scientifiche, visto che entra in campo necessariamente anche l’astronomia ex sorella storica dell’Astrologia. Prima di tutto, cosa sono?

Sappiamo grazie alla scienza che i pianeti, in quanto enormi ammassi di materia solida emanano un proprio campo magnetico, a volte tanto potente da piegare lo spazio intorno andando a modificare anche altre costanti, come il tempo, ad esempio (teoria sviluppata da Albert Einstain e ripresa in seguito da altri scienziati). Queste potenti energie naturali avviluppano e attraggono tutto ciò che rientra nel loro campo gravitazionale. Anche la Terra che, come gli altri pianeti, ha un proprio campo magnetico. Queste energie non possono che influenzare anche te, in maniera impercettibilmente sottile ma costante, essendo anche tu costituito di materia: anche se materia organica, non puoi sfuggire nè alla forza di attrazione nè a qualsiasi altra forza che va a costituire il tuo ambiente a livello energetico.

La tradizione astrologica
Secondo la tradizione astrologica queste energie sono molteplici e influenzano ogni essere umano, amplificando o inibendo ora l’una, ora l’altra caratteristica personale, in sintonia o in disarmonia con esse a seconda del tipo di energia. Di per sè, la cosa potrebbe rimanere in sospeso così senza ulteriori spiegazioni, se non quella di accettarla come verità o rifiutarla come affermazione priva di fondamento. Qualche secolo fa una persona con una mente logica che basava la sua verità su prove prettamente scientifiche e comprovabili avrebbe cestinato l’argomento in men che non si dica, rigettandola come idiozia pura. Oggi, alla luce delle nuove scoperte fatte dalla scienza basata sulla meccanica quantistica, diventa un po’ più difficile rigettarle tout court anche per una mente che si basi sulle conoscenze scientifiche, e proverò a spiegarti il perché.

Gli scienziati hanno scoperto
Ciò che gli scienziati hanno scoperto è quello che il Buddha Siddharta andava predicando in India circa duemilacinquecento anni fa, e cioè che l’universo è più che solida materia inerte e che noi siamo più che semplici esseri umani fatti di carne. Anche tu, nel tuo piccolo, produci un campo magnetico, sebbene infinitesimamente debole a confronto dell’enorme campo magnetico dei corpi celeste. La cosa la si può calcolare matematicamente con una semplice proporzione: oltre al piccolo campo magnetico fisico del tuo corpo, hai anche un campo energetico che si espande tutto intorno al corpo, invisibile agli occhi, ma reale, e scoperto grazie a sofisticate apparecchiature moderne. Oggi è ormai accertato ed accettato il fatto che tutto, intorno a noi, compresa la solida roccia, è costituito a livello subatomico da pura energia.

Cio che non è visibile
Ricapitolando, se tutto ciò che esiste, visibile o non visibile ai tuoi occhi è costituito alla base da pura energia, compresa la materia oscura di cui è fatto il resto dell’universo non visibile, vuol dire che ogni cosa è connessa energeticamente, in un modo o nell’altro. Sono convinto che se potessimo vedere l’energia intorno a noi ad occhio nudo, ci vedremmo sicuramente immersi in un immenso mare fatto di arcobaleni di luci di infinite sfumature e colori. Torniamo al punto: se tutto è energia, cosa fa l’energia? Interagisce continuamente con tutto ciò che le sta attorno ed è continuamente connessa a tutto ciò che forma il tuo ambiente. Ecco perché le parole di uomini illuminati, nel corso dei secoli, già parlavano di un Universo che vive, quasi come se fosse un unico organismo vivente, cosa che oggi gli scienziati più audaci affermano.

Dio è ovunque?
Rileggendo, in questa prospettiva, le parole dei santi o dei grandi mistici, che parlano della creazione di Dio, come se la sua mano, intesa come segno tangibile della sua presenza, fosse ovunque e in ogni luogo, non ti fa venire in mente nulla, a proposito del fatto che alla fine tutto è energia? E se la materia non si crea nè si distrugge, per dirla con Albert Einstein, forse abbiamo di fronte la risposta al principio di eternità? Ma lasciamo queste domande in sospeso, al momento, avrò modo di parlarti delle risposte in altre puntate. Non ci vuole una laurea in Astrofisica, come non bisogna essere dei Santi, per intuire che il semplice nostro sistema solare, anch’esso fatto di pura energia, non può non influenzarci. Basti solo pensare al moto della Luna che con il suo magnetico passaggio influenza le maree e la crescita delle piante. Il grande segreto ormai svelato (o, vorrei dire, finalmente un po’ compreso), dovrebbe renderci più consapevoli della meraviglia in cui siamo immersi.

L’universo è un tutt’uno
Tutto è legato al tutto, in qualche modo, e anche se tu non te ne accorgi (o non ci credessi), gli influssi astrali influenzano comunque il tuo cammino sulla terra. Noi sappiamo che il nostro corpo fisico è limitato e limitante: quando ti guardi intorno i tuoi occhi – ad esempio – non vedono i raggi cosmici. I raggi cosmici sono essenzialmente costituiti da nuclei atomici (principalmente protoni) dotati di grande energia che, dallo spazio, in ogni momento della tua vita, bombardano la Terra e quindi anche il tuo corpo. Considera che più di 50.000 raggi cosmici attraversano il tuo corpo mentre stai ascoltando questo podcast. Ma di questo sei totalmente all’oscuro perché non li percepisci né li vedi, eppure ci sono, sono reali. Perciò, la risposta alla domanda che ti pongo nel titolo di questa puntata è che c’è molto di vero, negli influssi astrali. Per non parlare della componente simbolica ed archetipica universale, che è un altro livello di verità, anch’esso esistente.

In conclusione gli influssi esistono
Gli influssi astrali, a livello energetico, esistono: quando parliamo di Influssi Astrali parliamo anche di energia elettromagnetica. I Pianeti del sistema solare visti da una prospettiva geocentrica ruotano intorno alla Terra e con i loro immensi campi energetici influenzano il tuo corpo e ancor di più i tuoi meccanismi bioenergetici, che sono alla base del tuo equilibrio biochimico, e anche se non ne sei consapevole, interagiscono e ti influenzano. Bioenergia e biochimica, due importantissimi livelli del tuo meraviglioso corpo che interagiscono in perfetto equilibrio e che ti danno la possibilità di rimanere in salute, sia fisica che mentale. Anche qui non entro troppo nello specifico – ma stai pur tranquillo che, se mi seguirai, troverai puntate dedicate anche a questi temi – mi limito a ricordare che l’aspetto bioenergetico, che riguarda i Chakra e cioè i campi energetici di cui il tuo corpo è dotato, studiati ed utilizzati soprattutto dalla Medicina orientale in passato, inizia ad essere apprezzato da approcci più olistici della Medicina occidentale, mentre quello biochimico, che riguarda i meccanismi biochimici che governano il tuo organismo è fondamentale per il benessere. Uno squilibrio del primo porta a malattie degenerative del corpo, uno squilibrio del secondo anche a disequilibrio che coinvolgono gli aspetti psicologici del tuo essere. Mi fermo qui.
Prima di salutarti ti ricordo che se desideri prendere un appuntamento on-line con me puoi farlo andando sul mio sito, francopassarini.it, dove trovi i miei recapiti, e tutti i servizi che metto a tua disposizione. Consulenza Astrologica, Tema Natale, Cartomanzia introspettiva e proiettiva, Spiritualità, Religione, Karma, e tanto altro riguardante i misteri della vita, come la NDE, e le ultime scoperte. Quindi segui il mio podcast e clicca mi piace o lascia un commento, mi aiuterai a migliorare e a proseguire questo progetto. Al prossimo podcast quindi e buona vita!

Per seguire il mio podcast, basta metterlo tra i preferiti - una risorsa gratuita per la tua evoluzione personale, supportato da archivio podcast in costante aggiornamento. Un ascolto a tema che, di podcast in podcast, svela i suoi piccoli grandi segreti.  Lo trovi su tutte le app per musica e radio (Spreaker, Spotify, Google Podcast, iTunes, Apple Podcast, PodcastAddict, Castbox e tante altre) e in questa pagina del sito: "Podcast - Astrologia del Risveglio", dove troverai anche i link diretti alle app, cui puoi abbonarti (via cellulare, tablet o PC/MAC), e potrai seguirlo dove vuoi e quando vuoi.